Image description

"Pensa al tuo cervello:

 l'Ictus cerebrale si può prevenire e curare" 

La Terapia

 

La terapia dell´ictus è diversa a seconda della causa, emorragica o trombotica.
Purtroppo, nel caso dell´ictus emorragico, le opzioni terapeutiche sono scarse e nella maggioranza dei casi il trattamento consiste in interventi di supporto, nell´attesa che l´emorragia si riassorba spontaneamente.
Invece, nel caso dell´ictus ischemico, in questi ultimi anni si sono rese disponibili opportunità terapeutiche innovative in grado di migliorare in misura importante la prognosi. Si tratta in particolare della trombolisi, vale a dire di interventi di lisi (scioglimento) del trombo che ha occluso il vaso cerebrale, attraverso l´iniezione in una vena o direttamente nell´arteria chiusa di una sostanza cosiddetta fibrinolitica.
Questo tipo di terapia presenta purtroppo rischi che devono essere valutati attentamente per ogni paziente e che purtroppo limitano ancora la possibilità di intervenire nella maggioranza dei casi. Una condizione essenziale per poter utilizzare questa terapia è la precocità dell´intervento, per cui il paziente deve giungere all´intervento entro tempi stretti. 

La conoscenza dei sintomi di esordio e la pronta attivazione del servizio 118 possono essere decisivi per il paziente.
Per la maggioranza dei pazienti che, anche per altre controindicazioni all´intervento, non possono ancora essere trattati con la fibrinolisi, esistono tuttavia risorse efficaci a ridurre mortalità e limitare la disabilità: l´impiego di farmaci anti-trombosi, ma specialmente la cura all´interno di strutture dedicate (unità o aree “stroke”) in grado di prevenire le complicanze e intraprendere precocemente la riabilitazione.

 

scarica il libretto informativo

libretto conoscere l'ictus
libretto conoscere l'ictus